Ministero Sviluppo Economico Dipartimento Armi Chimiche

 

LA SCADENZA PER L'INVIO DELLA DICHIARAZIONE CONSUNTIVA 2021 E' FISSATA PER IL 28 FEBBRAIO 2022  scarica la circolare

 

Competenze ed adempimenti in tema di disarmo Convenzione di Parigi del 13 gennaio 1993 sulla proibizione delle armi chimiche, ratificata con legge 18 novembre 1995 n° 496 successivamente modificata con legge 4 aprile 1997 n° 93 Le competenze dell'Ufficio delineate in tale normativa riguardano:L’assistenza all’Autorità Nazionale (Ministero degli Affari Esteri) volta alla tutela delle industrie interessate dalle ispezioni internazionali promosse dall'organismo che presiede all'implementazione della Convenzione su scala mondiale (OPCW: Organization for the Prohibition of Chemical Weapons). La elaborazione delle proposte di modifica della Convenzione per le parti di competenza ed i collegamenti sul tema con le decisioni del "Gruppo Australia". Implementazione degli accordi di Kananaskis, sottoscritti dai paesi del G8 nel 2002, sulla eliminazione delle armi di distruzione di massa. La raccolta dei dati relativi alle dichiarazioni consuntive e preventive, il loro controllo e successivo invio attraverso l'AN all'OPCW. L'autorizzazione all'impiego di sostanze di Tabella 1 per gli scopi consentiti dalla CWC.

 

MINISTERO dello SVILUPPO ECONOMICO

DIREZIONE GENERALE per la POLITICA INDUSTRIALE, L'INNOVAZIONE E LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Divisione IX - INDUSTRIE AEROSPAZIO, DIFESA E SICUREZZA

Sez. Armi Chimiche

Viale Boston 25 00144 Roma

Posta elettronica certificata : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In caso di indisponibilità PEC utilizzare i seguenti indirizzi di posta elettronica

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva