Ministero Sviluppo Economico Dipartimento Armi Chimiche

20 ANNI DI CONVENZIONE IN ITALIA

SEMINARIO TECNICO PER LA RICORRENZA DEI 20 ANNI DAL RECEPIMENTO DELLA CONVENZIONE

9 MAGGIO 2017

Presso la Facolta di Ingegneria dell'Università di Tor Vergata.

PARTECIPAZIONE GRATUITA

Clicca qui per iscriverti all'evento

LOCANDINA

AGENDA (suscettibile di lievi cambiamenti)

COME RAGGIUNGERE IL LUOGO DELL'EVENTO

 

 

 

 

E' DISPONIBILE LA PIATTAFORMA PER LA CONSULTAZIONE DEI DATI INVIATI E PER LA COMPILAZIONE ON-LINE DELLE DICHIARAZIONI PREVENTIVE E CONSUNTIVE CLICCA QUI, oppure fai click sul menu alla voce "AREA RISERVATA".

Competenze ed adempimenti in tema di disarmo Convenzione di Parigi del 13 gennaio 1993 sulla proibizione delle armi chimiche, ratificata con legge 18 novembre 1995 n° 496 successivamente modificata con legge 4 aprile 1997 n° 93. Le competenze dell'Ufficio delineate in tale normativa riguardano:

L’assistenza all’Autorità Nazionale (Ministero degli Affari Esteri) volta alla tutela delle industrie interessate dalle ispezioni internazionali promosse dall'organismo che presiede all'implementazione della Convenzione su scala mondiale (OPCW: Organization for the Prohibition of Chemical Weapons). La elaborazione delle proposte di modifica della Convenzione per le parti di competenza ed i collegamenti sul tema con le decisioni del "Gruppo Australia". Implementazione degli accordi di Kananaskis, sottoscritti dai paesi del G8 nel 2002, sulla eliminazione delle armi di distruzione di massa.

 

MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO

D.G.P.C.I - Div. IV - Ufficio Armi Chimiche

Viale Boston 25 00144 Roma

Posta elettronica certificata : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva